Mercoledì, 13 Maggio 2015 12:05

Formiche fastidiose? Ecco alcuni rimedi naturali.

Salve a tutti! Con l'arrivo del caldo e della bella stagione (almeno si spera sia bella e con tanto sole) arrivano anche alcuni animaletti non molto simpatici: zanzare, mosche, formiche, ragni e chi più ne ha più ne metta. In questo nostro articolo vogliamo soffermarci su uno di questi insetti: la formica. Probabilmente non sarà successo a tutti, ma a qualcuno sicuramente sarà capitato di trovarsi lunghe file di formiche uscire da minuscole spaccature del muro, da sotto le porte, dalle finestre o da qualche posto ancora non identificato. E che dire di quando si apre la credenza per prendere il pacchetto di zucchero o di biscotti per poi scoprire che i piccoli esserini stanno già passeggiando in quei posti? Questo può essere accaduto soprattutto a chi abita in una casa con giardino. E si può capire benissimo che è un vero e proprio disturbo, a volte questi insettini sono un po’ troppo invadenti, in particolare nel momento in cui riescono ad accedere alla vostra dispensa. Quindi cosa fare per tener lontane le formiche? Da un lato abbimao la chimica dalla nostra parte, con pesticidi e prodotti non molto consigliabili. Dall'altro lato abbiamo rimedi naturali che non danneggiano noi e nemmeno le formiche ma che possono tenerle alla larga.

 

Gruppo di formiche

 


Spesso basta identificare la zona dove si trova il formicaio, che può variare a seconda dei casi: sotto terra, all'interno di un tronco oppure dentro un vaso. Individuata questa zona bisogna saper trovare il punto di accesso delle formiche alla vostra abitazione. Quelli che verranno proposti di seguito sono solo alcuni dei rimedi naturali, in quanto ne esistono parecchi per tenere le formiche lontane. Comunque per evitare questi (a volte fastidiosi) inquilini, bisognerebbe cercare di eliminare tutto ciò che può attirare le formiche, anche se non è proprio facile in certi casi. Possono aiutare  anche piccoli accorgimenti, come richiudere sempre per bene il barattolo dello zucchero o riporre quello del miele in un sacchetto ben sigillato, raccogliete sempre le briciole dal pavimento e non lasciare troppo a lungo nel lavello i piatti da lavare. Ma veniamo ora ai metodi naturali che vi consigliamo:

1) Cetrioli: I cetrioli potrebbero venirvi in aiuto in quanto si dice che le formiche provino avversione per questi ortaggi. Spargetene le bucce in cucina per tenerle lontane o nei pressi del loro punto d’accesso.

2) Menta: Ponete delle bustine di tè alla menta nelle zone dove le formiche vi sembrano più attive. Anche semplici foglie di menta essiccate e sbriciolate possono essere adatte allo scopo.

3 e 4) Cannella o Caffè: Tracciate una linea di confine davanti al loro punto di accesso. Non la supereranno se utilizzerete pezzetti di cannella, chicchi di caffè o un laccio che avrete immerso nel succo di limone.

5) Aceto: Le formiche sono molto sensibili ad alcuni odori, che per noi possono essere invece molto piacevoli. Per tenerle lontane spruzzate vicino a porte e finestre una soluzione ottenuta aggiungendo ad un bicchiere di aceto alcune gocce di olio essenziale di eucalipto.

6) Detergente per pavimenti fatto in casa: Un altro rimedio è quello di lavare il pavimento della cucina utilizzando acqua, aceto e olio essenziale di limone, poiché le formiche non ne sopportano l’odore.

7) Spezie: Spargere del peperoncino in polvere, dei chiodi di garofano o della paprika piccante nei pressi dei punti d’accesso delle formiche impedirà loro di avvicinarsi, a causa dell’odore pungente di queste spezie.

8) Sale: Spargere del sale vicino al formicaio, sui bordi delle finestre e vicino alle porte costituirà un ottimo deterrente per questi insetti.

9) Alloro: Riponete sui ripiani della vostra dispensa delle foglie di alloro e sarete sicuri che le formiche non si avvicineranno alle vostre provviste.

10) Origano: Cospargete nelle zone della casa interessate dalla presenza di formiche dei mucchietti di origano essiccato. Le formiche si allontaneranno. Ricordate però di sostituire spesso l’origano.

11) Olio di neem o di lavanda: Questi oli in particolare hanno delle profumazioni non sopportate dalle formiche. Poche gocce formeranno uno "scudo" contro questi insetti (e molti altri, soprattutto l'olio di neem) e non verrete più disturbati.

 

Formiche in fila

 

Come dicevamo questi sono solo alcuni metodi, tutti naturali, per tener lontano le formiche dalle nostre abitazioni, soprattutto dal nostro cibo! Ricordiamo inoltre che nel nostro negozio online potrete trovare gli oli essenziali elencati (come lavanda e limone, ad esempio) e l'ormai famoso olio di neem, miracolo della natura. Nulla presente nell'elenco e nei consigli è pericoloso per l'uomo o per gli animali in quanto, ripetiamo, tutto è naturale. Non vengono utilizzati pesticidi o altre sostanze che possono essere dannosa anche per l'uomo, per gli animali o inquinanti. Alla prossima!

Letto 1240 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Il sito di Argan Italia utilizza i cookie e altre tecnologie in modo da poter migliorare la vostra esperienza sui nostri siti. Premendo sul pulsante "Accetto" si accetta l'utilizzo dei cookies da parte del sito. Per saperne di più, controllate la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information